Le connessioni ad internet in modalità WiFi di tipo fixed wireless (FWA), dal fornitore della connessione alla propria abitazione, si stanno diffondendo sempre di più per una serie di indubbi vantaggi rispetto le tradizionali su cavo (ADSL) . Prima fra tutte la semplicità, infatti non è necessario utilizzare un cavo (doppino in rame) dalla proprio abitazione fino alla centrale telefonica più vicina, ma è sufficiente una piccola antenna da posizionare sul tetto dell’abitazione. Questo riduce drasticamente i costi per il fornitore del servizio e in molti casi si riesce a fornire un servizio qualitativamente migliore. Per il cliente vuol dire un migliore rapporto qualità prezzo della connessione, soprattutto nelle zone rurali.

Gli operatori per cui lavoro (Linkem e Tiscali) utilizzano la banda di frequenza 3,4-3,6 Ghz con frequenze di proprietà licenziate acquisite dal governo italiano durante l’asta del 2008. Questo garantisce un miglior servizio erogato in quanto sono ad utilizzo esclusivo immuni da interferenze di altri operatori.

La tecnologia di tramissione attualmente è la performante LTE+ (Linkem) e LTE+ (Tiscali). Eolo utilizza una tecnologia di connessione proprietaria denominata EOLOwave sulla banda non licenziata dei 5Ghz. Dal 2018 Eolo ha iniziato ad aggiornare la propria rete sulla frequenza licenziata nella banda 28Ghz per poter offrire ai propri clienti connessioni super performanti fino a 100Mb in Dl e 20Mb in Ul.


KIT installazione outdoor

E’ composto da una piccola antenna esterna che viene normalmente fissata al palo dell’antenna terrestre esistente o con delle piccole staffe su muro esterno dell’abitazione. Collegata all’antenna esterna, tramite cavo ethernet CAT5, vi è l’unità interna che alimenta l’antenna esterna e fornisce la connessione internet WAN su cavo, se previsto è possibile collegare un router WiFi a cui è possibile connettere, direttamente tramite cavo LAN oppure con la più comoda WiFi, i vari dispositivi interni all’abitazione che necessitano di connessione internet.

Come normalmente procedo?

Nel momento in cui il potenziale cliente chiede informazioni su questo tipo di connessione come prima cosa verifico tramite apposite piantine di coperturase l’abitazione è coperta o meno dal servizio e quale operatore, che garantisca un segnale più forte e stabile per la sua posizione, è meglio consigliare.

In caso positivo si procede con stipula del contratto e ci si accorda per la successiva installazione. Nel caso di KO tecnico durante la fase installativa (installazione a esito negativo per mancanza di sufficiente segnale per attivare il servizio) si annulla il tutto e non viene richiesto nulla, nel caso si abbia già versato un acconto in fase di stipula questo verrà interamente restituito.

E’ importante ricordare che questo tipo di connessioni sono completamente svincolate dalla rete telefonica tradizionale, quindi durante l’installazione non saranno in alcun modo alterati eventuali collegamenti telefonici tradizionali pre-esistenti.